parrucchiere

Parrucchiere e social network: tecniche di media marketing per barbieri e parrucchieri

Il lavoro del parrucchiere per donna, così come per i barbieri da uomini, è sicuramente un mestiere che ai giorni d’oggi richiama un gran numero di clienti. Basti pensare alla quantità elevata di saloni d’acconciatura presente in ogni quartiere.

Oltre a richiamare l’attenzione nei negozi, però, per i parrucchieri, che fanno dell’immagine il loro lavoro, un ottimo alleato che potrebbe aiutarli ad accrescere il parco clienti è sicuramente quello dei social network, nonostante però bisogna saper bene come andar a utilizzarli per evitare di ottenere l’effetto contrario!
In questo articolo andremo a trattare tutte quelle tecniche da tener in considerazione per poter far diventare la propria attività di parrucchiere o barbiere social, ma con i giusti criteri…

Social Network parrucchiere: quali usare e quali no?

Attualmente i social network aumentano giorno dopo giorno, andando a focalizzarsi sempre più sui vari settori, ma dato che gestire un profilo social non è detto che vi possa richiedere poco tempo, possono esser necessarie anche diverse ore alla settimana, nel settore dei “capelli” è bene gestire innanzitutto quelli più redditizi.
Mentre per un’azienda di informatica o di consulenza potrebbe esser il caso di puntare tutto su Linkdin, il ruolo del barbiere gioca le sue carte migliori nei social a stretto contatto con qualunque persona e ancora meglio con quelli che permettono di avere più visibilità grazie alle fotografie.
Tra tutti quanti i social network da barbieri, pertanto, vi consigliamo senza dubbio Instagram e al secondo posto Facebook.
Tra i giovani il fenomeno Instagram è ormai spopolato da 4-5 anni fa ad oggi e non sembra voler cessare, dato che si tratta di un social dove chiunque può trovare qualsiasi persona, e la maggior parte dei profili sono pubblici, dato che chi si trova su Instagram lo fa spesso con l’obiettivo di poter far accrescere i propri Followers.
Mai scelta più azzeccata per un parrucchiere, che deve puntare tutto sulla propria immagine e ha bisogno di inserire solamente poche informazioni su se stesso. Ma come andar a realizzare un profilo social da barbiere accattivante e interessante? Lo scopriremo tra poco, intanto mettete da parte tutti gli altri social network e prendete in considerazione, eventualmente, soltanto Facebook oltre Instagram, l’altro social che potrà permettervi di ottenere visibilità grazie a metodologie di cui non dispone il social delle fotografie Instagram.

Come si realizza la pagina Social di un parrucchiere?

Come avrete capito, esistono vari social network e dato che ognuno ha le sue regole e caratteristiche, non è semplice descrivere in un unico modo tutte le pagine personali, ma sicuramente vengono accomunate da alcune caratteristiche indifferibili tra una e l’altra.

La prima cosa di cui tener conto è quella di realizzare una pagina social per parrucchiere come una Fan Page e non come una pagina personale o un account a nome di una persona privata, questo perché permetterà di avere maggiori funzioni, specifiche per chi cerca di raggiungere i grandi numeri dei social.Altra cosa, non dimenticate che il vostro canale social avrà l’obiettivo di convertire le visualizzazioni digitali in notorietà e clienti fisici, pertanto ricordate sempre di inserire tutti i dettagli del vostro saloon da acconciatori, che siate barbieri o parrucchieri, non dimenticate di inserire la città in cui si trova il locale, il numero di telefono e l’indirizzo, così da far sapere a tutti come individuarvi.

Fotografie ed immagine per accrescere la popolarità

Quello che vi abbiamo consigliato, qualche riga più in su, è di puntare tutto su Instagram ed eventualmente su Facebook. Questo in quanto chi segue la pagina di un barbiere o un parrucchiere avrà come obiettivo primario quello di vedere i tagli di capelli e le acconciature realizzate giorno dopo giorno e Instagram nasce proprio con l’obiettivo di condividere le proprie fotografie.
Essendo la vostra principale arma di condivisione, quella delle foto, se ne avete la possibilità potrete pensare di concordare una collaborazione tramite un fotografo professionista che non è detto debba per forza costarvi molto, esistono fotografi alle prime armi disposti a far un book fotografico anche per un centinaio di euro.
Inoltre, essendo una bacheca pubblica, quella della vostra pagina social, non vale la pena rovinarla con contenuti di bassa qualità! Molti pensano che più si pubblica sui social network e più si ha la possibilità di ottenere successo, ma non è così. Limitatevi a una o due fotografie (per quanto riguarda Instagram) ogni giorno o ogni due e soprattutto, pubblicate solamente i vostri lavori migliori!
Chi visualizzerà la vostra pagina social per la prima volta, sarà probabilmente più felice di trovare 10 fotografie con acconciature mozzafiato, piuttosto che 100 fotografie tra cui solamente 10 valide. Pertanto, l’immagine complessiva della pagina la si ottiene mettendo online solamente i vostri lavori migliori.

Infine, alternate i contenuti, non realizzate un insieme di immagini tutte simili tra loro, pubblicate una dopo l’altra, ma bensì cercate di variegare le vostre pubblicazioni, inserendo tagli di diverso genere e colore, magari aggiungendo anche qualche foto del vostro locale o dei prodotti che utilizzate.
Far avere ai vostri seguaci un’immagine completa del vostro lavoro è il metodo migliore per dimostrare la qualità e la competenza che mettete a disposizione.

L’importanza della pubblicità e delle sponsorizzazioni…

Così come per qualsiasi attività, dopo aver realizzato i propri canali social, potrebbe esser arrivato il momento di investirci qualcosa per ottenere la visibilità di cui si ha bisogno all’inizio. Trattandosi di social network, il successo lo si ottiene con una rete di contatti, i quali a forza di condividere, commentare e apprezzare i vostri contenuti, possono portarvi visibilità.
Soprattutto agli inizi non è sempre semplice riuscir ad avere un pubblico in crescita e si rischia di restare con gli stessi numeri di seguaci anche per mesi se non si lavora sui giusti parametri. Per semplificare il tutto, però, c’è la possibilità di ottenere maggiore visibilità grazie alla sponsorizzazione dei propri contenuti.

Soprattutto su Facebook, le tecniche di sponsorizzazione sono molto ben fatte, cercando di andar a puntare il tutto su un target specifico. Ad esempio, se si vuol metter in promozione per un parrucchiere “taglio + meches a 30€” il target di riferimento potrebbero esser le donne tra i 15 e i 30 anni, e Facebook vi può permettere di mirare proprio a questa categoria, andando a massimizzare il vostro investimento in pubblicità. Inoltre, pagando la sponsorizzazione di un vostro contenuto su Facebook, avrete “in omaggio” anche la pubblicazione di esso su Instagram, ottenendo un doppio vantaggio sulla concorrenza.

Senza ombra di dubbio rende molto di più un investimento (anche di 1€ al giorno) sui social, piuttosto che la sponsorizzazione su un giornale o un cartellone pubblicitario, se ben fatto.

Parrucchieri e pubblicità gratuita, i vantaggi dei social network

Vi abbiamo indicato come poter guadagnare visibilità investendo cifre anche minime, ma come può fare un parrucchiere sui social alle prime armi, senza voler investire nulla in denaro? La risposta non è poi così complessa, basta usare l’ingegno!

Su Instagram la funzionalità che altri social invidiano è la possibilità di effettuare “storie”, ovvero dei contenuti che dopo 24h spariranno. Un buon metodo per accrescere la vostra visibilità potrebbe esser quello di apparire nelle storie di altri profili, molto più famosi, così da raggiungere grandi pubblici nonostante non siano già vostri seguaci. Per fare questo dovete farvi furbi e cercare le tecniche migliori da voi, creando collaborazioni e pubblicità reciproche, così da aumentare in un batti baleno la vostra visibilità!
Riguardo a Facebook, invece, la faccenda si fa forse più semplice nonostante all’apparenza possa sembrarvi più complicata. Il grande vantaggio di Facebook per parrucchieri e attività sui social, viene rappresentato dai vari “gruppi” sia privati che pubblici, sui quali è possibile oltre che commentare i contenuti degli altri, anche pubblicare da zero.

Puntate tutto su questi, andate sui gruppi del vostro quartiere o della vostra città, ma anche su quelli dedicati a barbieri e parrucchieri. Commentate, date consigli, pubblicate i vostri tagli e fatevi pubblicità con ogni mezzo, sicuramente la vostra pagina Facebook avrà la visibilità giusta in questo modo!